Aziende in blacklist

Sicuramente ognuno di noi si è trovato nella posizione di far funzionare una periferica, dove la casa produttrice, ho non ha rilasciato i driver (per linux chiaramente) oppure se li ha rilasciati sono driver di merda ( vedi ATI ). Da questo, nasce, quella leggenda metropolitana, che qualcuno ogni tanto riporta, dove si dice: Ah ma con linux non funziona la maggiora parte dell’ hardware, quindi linux non vale un _azzo, per un uso desktop e bla bla bla bla. Chiaramente, tutto ciò è errato, in quanto linux supporta tutto, basta che si rilascino le specifiche del prodotto. Ma tutto ciò non avviene, per motivi che per il momento non starò a spiegare. Io voglio parlare invece di aziende come Nvidia o HP, che offrono, tanto, e danno a noi pinguini delle soddisfazioni. La mia ultima esperienza, e stata di poche settimane fa , quando mi sono recato al mediaworld, per comperare una stampante. Con me ho portato un po di liste di stampanti piu o meno compatibili, e alla fine la mia scelta è caduta, su una hp Photosmart All-in-One serie C3180. Appena arrivato a casa, la collego, vado in Sistema>Amministrazione>Stampanti, poi clic su aggiungi stampante, ho seguito le istruzioni comparse sullo schermo, e tutto fila liscio. Faccio vari test, uso lo scanner, stampo, fotocopio, e alla fine sono stracontento, e faccio un giuramento, d’ora in poi comprerò solo hp, come per le schede video comprerò solo nvidia. Quindi ho alcuni produttori ci ripensano, e fanno driver decenti, oppure ognuno di noi che si prepari una blacklist e ci sbatta dentro sti barboni.

Post simili (quasi):

2 pensieri riguardo “Aziende in blacklist”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *