Configurazione Asterisk su Linea Vodafone

Configurazione Asterisk su Linea VodafoneConfigurazione Asterisk su Linea Vodafone

Con questa guida si completa la trilogia su come configurare ed utilizzare il proprio modem e linea telefonica, senza utilizzare il terminale del proprio provider. Questo grazie alla delibera AGCOM 348/18/CONS, per il modem libero. Io ho gia creato con successo un centralino Asterisk funzionante su linea Telecom FTTH e FTTC, quello che mi mancava era la configurazione su Linea Vodafone, senza workaround. Io ho testato tutto sulla mia linea Vodafone FTTC, utilizzando un modem/router Asus DSL-AC68U. un raspberry pi 3, con RaspbianAsterisk 14 e FreePBX 14. Utilizzando questo sistema, adesso NON ci sarà più bisogno di moduli ATA, o di telefoni analogici collegati sulla tel1/fxs1, ma si sfrutta la propria rete, per avere Voip puro, con telefoni/App voip. Naturalmente servono le credenziali del proprio numero voip, da richiedere al 190 Vodafone.

Configurazione Trunk

Outgoing PEER Details:

type=peer
username=+3902xxxxxxx
secret=password_linea_voip
keepalive=yes
qualify=no
srvlookup=yes
auth=+390xxxxxxx@ims.vodafone.it
outboundproxy=voipN.fixed.vodafone.it
insecure=invite,port
host=ims.vofadone.it
fromuser=+3902xxxxxxx
fromdomain=ims.vodafone.it
dtmfmode=RFC2833
disallow=all
allow=alaw&ulaw
context=from-trunk

sopra ho messo qualify=no, insieme a keepalive=yes, altrimenti il trunk risultava quasi sempre Unreachable.

Incoming:

Register String:

+3902xxxxxxx@ims.vodafone.it:password_linea_voip:+3902xxxxxxx@ims.vodafone.it@83.224.127.3:5060/+3902xxxxxxx

Questo Trunk si autenticherà direttamente su SBC Vodafone.

In questo caso trattandosi di ip dinamico, nat=yes, in Settings-Asterisk Sip Settings-Chan Sip Settings.

Ready ?

enjoy 😉

Autore: Franco Conidi aka edmond

Senior System Integrator, Network Engineering, Sys Admin Linux, Linux User, Consulente Informatico.

32 pensieri riguardo “Configurazione Asterisk su Linea Vodafone”

  1. Ciao,
    avendo la stessa esigenza volevo chiederti come avessi risolto il problema del dominio ims.vodafone.it.
    Perché se carico il trunk nello stesso modo in cui lo hai fatto tu, la register non sale e nei log trovo questo:
    [2019-07-19 11:28:42] DEBUG[23697]: manager.c:6533 process_message: Running action ‘Login’
    [2019-07-19 11:28:45] DEBUG[22617]: dnsmgr.c:285 refresh_list: Refreshing DNS lookups.
    [2019-07-19 11:28:45] DEBUG[22617]: dnsmgr.c:211 dnsmgr_refresh: refreshing ‘ims.vodafone.it’
    [2019-07-19 11:28:45] DEBUG[22617]: netsock2.c:170 ast_sockaddr_split_hostport: Splitting ‘ims.vodafone.it’ into…
    [2019-07-19 11:28:45] DEBUG[22617]: netsock2.c:224 ast_sockaddr_split_hostport: …host ‘ims.vodafone.it’ and port ”.
    [2019-07-19 11:28:45] ERROR[22617]: netsock2.c:303 ast_sockaddr_resolve: getaddrinfo(“ims.vodafone.it”, “(null)”, …): Name or service not known
    [2019-07-19 11:28:45] WARNING[22617]: acl.c:833 resolve_first: Unable to lookup ‘ims.vodafone.it’
    [2019-07-19 11:28:45] DEBUG[22639]: res_pjsip_registrar.c:1262 check_expiration_thread: Woke up at 1563535725 Interval: 30
    [2019-07-19 11:28:45] DEBUG[22639]: res_pjsip_registrar.c:1269 check_expiration_thread: Expiring 0 contacts
    [2019-07-19 11:28:45] DEBUG[22617]: dnsmgr.c:285 refresh_list: Refreshing DNS lookups.
    [2019-07-19 11:28:45] DEBUG[22617]: dnsmgr.c:211 dnsmgr_refresh: refreshing ‘ims.vodafone.it’
    [2019-07-19 11:28:45] DEBUG[22617]: netsock2.c:170 ast_sockaddr_split_hostport: Splitting ‘ims.vodafone.it’ into…
    [2019-07-19 11:28:45] DEBUG[22617]: netsock2.c:224 ast_sockaddr_split_hostport: …host ‘ims.vodafone.it’ and port ”.
    [2019-07-19 11:28:45] ERROR[22617]: netsock2.c:303 ast_sockaddr_resolve: getaddrinfo(“ims.vodafone.it”, “(null)”, …): Name or service not known
    [2019-07-19 11:28:45] WARNING[22617]: acl.c:833 resolve_first: Unable to lookup ‘ims.vodafone.it’

    Ho anche provato a mettere in /etc/hosts ims.vodafone.it verso l’ip del voip3.fixed.vodafone.it (vodafone mi ha assegnato quello nell’sms) ma nulla.

    Saluti
    Pas

  2. Ciao prima di tutto disattiva pjsip, mantieni solo chan_sip. In /etc/hosts io non ho messo nulla, ma per “sicurezza” ho messo i DNS Vodafone in /etc/dhcpcd.conf (Raspbian)
    static domain_name_servers=91.80.35.134 91.80.135.166 192.168.1.1
    Che router stai usando?

  3. Pjsip lo utilizzo per gli interni ma è su una porta non standard quindi non dà fastidio, i dns vodafone li ho messi anch’io ma sono diversi 91.80.35.166 e 91.80.35.133, il router è Mikrotik.

  4. Provato a disabilitare Sip ALG sul Mikrotik?. Per quanto riguarda pjsip, io ho dovuto disabilitarlo perchè mi dava un po di errori, e alla fine le estensioni le ho create in chan_sip. Che distro usi?

  5. Il SIP Alg è disabilitato, ho provato anche a togliere il pjsip ma siamo sempre lì:
    [2019-07-20 08:04:01] ERROR[18850] netsock2.c: getaddrinfo(“ims.vodafone.it”, “(null)”, …): Name or service not known
    [2019-07-20 08:04:01] WARNING[18850] acl.c: Unable to lookup ‘ims.vodafone.it’

    Name/username Host Dyn Forcerport Comedia ACL Port Status Description
    +390XXX/+390XXX (Unspecified) Yes Yes 0 Unmonitored
    1 sip peers [Monitored: 0 online, 0 offline Unmonitored: 0 online, 1 offline]

    Al momento per i test uso l’iso già pronta di FPBX perché l’ho installata sia con asterisk 13 che con 16 ma non cambia nulla per il trunk vodafone.

  6. se metti solo la register hai lo stesso errore?

    +3902xxxxxxx@ims.vodafone.it:password_linea_voip:+3902xxxxxxx@ims.vodafone.it@83.224.127.3:5060/+3902xxxxxxx

    quell’errore l’ho avuto anche io all’inizio, ci ho sbattuto 2 settimane, poi ho reinstallato tutto e messo i dati sopra ed ha funzionato

  7. Se non metto i dati del peer, ma solo la register, non tenta nemmeno di autenticarsi.
    Il problema comunque è che non risolve l’IP di quel dominio, potresti eventualmente controllare come il tuo asterisk lo abbia risolto?

  8. ti confermo che ho fatto solo le modifiche citate sopra, l’unica differenza a questo punto sembra essere il modem/router. Ho modificato l’user agent, aggiungendo in /etc/asterisk/sip_custom.conf
    useragent=VodafonePBX

  9. Ciao Edmond, innanzitutto complimenti per la guida.
    Da completo newbe di asterisk mi sono bastati pochi minuti per configurare i parametri sulla mia rete vodafone e iniziare a smanettare con il centralino virtuale (ho usato l’ultima distribuzione di sangoma linux con freepbx e asterisk, su Virtualbox).
    Tuttavia volevo sottoporre alla tua attenzione (ed all’attenzione di quanti come me visitano questa pagina) alcuni problemi che ho riscontrato:
    1. Innanzitutto mi risultava impossibile chiamare da un qualsiasi interno (PJSIP) verso l’esterno, ho dovuto pertanto spuntare l’opzione “Allow Anonymous Inbound SIP Calls”: ora funge.
    2. Un problema che invece proprio non riesco a comprendere è quello relativo al fatto che, a prescindere dall’uso di una vodafone station (revolution) o di modem libero, le chiamate in entrata alle volte non si connettono al centralino freepbx. Ho come l’impressione che il centralino si “sconnetta” dal server vodafone e dunque gli squilli vadano a vuoto o alcune volte una voce guida dice che il telefono è spento. In alcuni casi all’avvio di asterisk questo non si connette affatto e le chiamate vengono passate sulla vodafone station (facendo squillare il telefono analogico ad essa collegato. Se invece è connesso un modem esterno e senza dati voip accade che comunque squilli ma a vuoto.
    Temo che tutto sia legato alla latenza di registrazione sul server vodafone, ma non so se e quali parametri variare/aggiungere alla configurazione attuale (sovrapponibile al 100% con quella da te inserita qui nel post.

  10. Ciao, hai centrato il problema, anche io come te ho abilitato Anonymous Inbound, per quanto riguarda il secondo punto anche a me sono capitate queste disconnessioni, ma ancora, causa ferie estive, non ho approfondito, ma lo farò quanto prima

  11. Ciao, ho notato che nella sezione relativa ai parametri di configurazione Vodafone dichiara :”Inoltre, ti consigliamo di configurare i seguenti parametri, qualora disponibili sul tuo apparato:
    – Packetization Time: 20ms
    – Expire Time: 3600
    – DSCP Marking (decimale): 34
    – Resgister fetch/Fetching bindings: NO
    – Supporto toni DTMF: RFC 2833, InBand, SIP INFO
    – VAD (Voice Activity Detection): non presente
    – Supporto 100rel (messaggio PRACK) secondo RFC3262: abilitato
    – Supporto UPDATE, secondo RFC3311: abilitato ”

    Alcuni parametri mi sembra siano già configurati con l’attuale “outgoing peer details”, come per esempio “dtmfmode=RFC2833”, ma altri, come i primi 3, credo non vengano citati nel tuo post.

    Ovviamente le disconnessioni continuano, sembrano come dei timeout di connessione

  12. @MiCatalano
    i primi 2 parametri si trovano di default nelle impostazioni chan_sip, adesso sto verificando :
    DSCP Marking (decimale): 34
    Devo capire perche ci sono queste disconnessioni, quasi esclusivamente in entrata, randomiche, per poi tornare tutto ok!!!

  13. Ciao, complimenti per la guida. funziona (quasi) tutto, ma ho un grande problema. Dopo aver ricevuto una telefonata il trunk mi da occupato quando chiamato e solo ricaricando asterisk si sblocca.

  14. @Riccardo Capra
    randomicamente avvengono delle disconnessioni….ma soprattutto in entrata,
    purtroppo non ho avuto tempo per approfondire

  15. @Riccardo Capra
    anch’io sono nella stessa identica tua situazione: il trunk sip risulta Registered ma dopo aver ricevuto una chiamata non funziona più fino a quando non si lancia un “sip reload” da cli. Oltretutto non vedo nessun log che mi possa essere d’aiuto per verificare il problema.
    Disconnessioni non ne ho sperimentate nella mia configurazione…

  16. @tutti o quasi
    sul mio centralino non ho avuto mai problemi di “occupato”, il mio problema è sempre stato che randomicamente le chiamate in entrate non vengono rilevate dal centralino (e come se si disconnettesse il trunk), in uscita ha sempre funzionato. Funziona per una settimana, 10 giorni e poi “inspiegabilmente” fa questo scherzo. Sinceramente non ho studiato troppo il perchè, ma lo farò quanto PRIMA. Per placare il “fastidio” per adesso consiglio un reload con cron ogni 5 minuti o più:

    crontab -e
    */60 * * * * /usr/sbin/fwconsole reload

  17. Ciao a tutti,

    per risolvere il problema, impostate nell’outgoing:
    host=83.224.127.3 (o il vostro in base ai parametri che vi ha fornito il 190)

    Disabilitate: Allow Anonymous Inbound SIP Calls

    Ciao

  18. Ragazzi ho seguito la guida, in uscita non ho problemi, riesco a chiamare ma in entrata non ne vuole sapere. Il numero è registrato. Ho la rotta di ingresso ma provo a chiamarlo sento solo i 3 bip . Cosa posso controllare? Grazoe Mille

  19. @Gerardo
    purtroppo ho speso poco tempo nella risoluzione dei problemi in ingresso…quindi ancora
    non ho una risposta definitiva

  20. Per risolvere i problemi del trunk che si disconnette basta creare un canale in pjsip e il trunk vodafone funziona perfettamente sia in ingresso che in uscita

  21. Grazie per la condivisione, i parametri funzionano perfettamente.
    Se può esserti utile ho quelli del voip Telecom

  22. @Frank
    verifica se il trunk chan_sip si disconnette, io da quando ho
    fatto e testato questa guida non ho avuto più tempo di trovare
    ulteriori soluzioni.
    Trunk con Telecom lo avevo già testato ed usato un anno fa 😉

  23. Ciao ho seguito la tua guida ma non riesco nè a registrarmi nè a fare chiamate.
    Come dns primario del mio asterisk ho messo il dns di vodafone, per il resto ho seguito la tua guida.
    Se catturo i pacchetti vedo il mio pbx contattare ims.vodafone.it ma non vedo pacchetti di ritorno.

  24. ciao edmond è possibile che in questa configurazione non hai insrito outbound_proxy=sip:voipN.fixed.vodafone.it\;lr

  25. Ciao Edmond,
    hai per caso trovato il modo di impedire che la vodafone station effetti la registrazione SIP andando a sovrascrivere quella fatta da Asterisk?

    Grazie in anticipo

    Giovanni

  26. @Giovanni
    In realtà ho abbandonato i test sulla station, passando prima direttamente ad un Asus DSl-ac68u
    e poi al fritz 7530, e ti confermo che problemi di de registrazione non ce ne sono più.
    La Station purtroppo interferisce troppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.