Gnome 3.6 su Debian Sid/Experimental

 

Gnome 3..6.1 si trova nei repository experimental, e mi sono deciso ad installarlo, giusto per dargli un'occhiata. Al momento mancano 2 pacchetti essenziali, gnome-session-fallback e gnome-shell-extensions, comunque non ci sono problemi nell'utilizzo, e per avere l'estensioni, si può al momento anche usare il pacchetto di ubuntu. Per i temerari, quindi:

 

# apt-get install -t experimental gnome-shell gnome-icon-theme gnome-packagekit gnome-desktop3-data nautilus gnome-packagekit-tools gnome-panel-data mutter libgnome-desktop-3-dev

 

enjoy 😉

Post simili (quasi):

  • No Related Posts

16 pensieri riguardo “Gnome 3.6 su Debian Sid/Experimental”

  1. Unknown Unknown Unknown Unknown

    Grandissimo! Avevo proprio voglia di provare e questa guidarella mi tornerà molto utile!
    Che te ne pare?

    ps. le estensioni non è sufficiente installarle dal sito di gnome?

  2. Unknown Unknown Unknown Unknown

    Dal sito non funzionano….per il resto sto testando, anche se Mate rimane il mio primo DE 😉

  3. Unknown Unknown Unknown Unknown

    Come mai hai scelto mate e non Xfce, che si trova già nei repos ufficiali, come desktop tradizionale?
    Come ti trovi con Mate? È solamente un clone di Gnome2 o aggiunge e modernizza qualcosa?
    Grazie!

  4. Unknown Unknown Unknown Unknown

    Ciao Edmond,ciao a tutti.

    Ho provato ad aggiornare da Gnome_Shell 3.4 a 3.6,già da alcuni giorni,

    Solo una domanda:a voi funge gnome-tweak-tool?Non riesco ad avviarlo

    Sono tornato di corsa a kde 4.8.4 su Sid,in attesa di kDE 4.9

    Linux4ever

  5. Unknown Unknown Unknown Unknown

    @Milozzy
    Mate é nato come clone di Gnome 2, ma oramai vive di vita propria e cmq ha degli aggiornamenti, e poi si può utilizzare Compiz…..tutta un’altra musica ;-). Xfce e Kde li ho usati solo un paio di volte.

    @Pirata129
    A me funziona tutto, gnome-teak-tool compreso

  6. Unknown Unknown Unknown Unknown

    Capito! tuttavia non sono mai stato un grande estimatore di Compiz, anche gnome 2 lo usavo senza…e speravo avessero un po’ migliorato WM manager integrato (Marco?) perchè Metacity aveva grossi limiti.

  7. Unknown Unknown Unknown Unknown

    Ciao,scusami Edmond..

    Sai se KDE 4.9 è in experimental,o in qualche altro repository x Sid?

    ..riguardo a Mate,al Linux Day di Sabato,erano tutti molto entusiasti del progetto Mate

  8. Unknown Unknown Unknown Unknown

    Ma secondo voi, che lo seguite da più tempo di me, avrà futuro? Oppure è un progetto che avrà vita breve?

  9. Unknown Unknown Unknown Unknown

    secondo me per il momento andrà avanti, almeno fino a che gnome non diventa più piacevole

  10. Unknown Unknown Unknown Unknown

    Ora ci sono un po’ di pacchetti in più pronti [1] e le dipendenze sono state allentate [2]. Penso che questo comando possa dare un’esperienza più completa di Gnome 3.6 (alcune librerie non vengono aggiornate ad experimental, ma le dipendenze sono ovviamente soddisfatte…)


    apt-get install -t experimental gnome-shell gnome-icon-theme gnome-packagekit nautilus gnome-packagekit-tools gnome-panel-data mutter at-spi2-core empathy eog gnome-contacts gnome-control-center gnome-keyring gnome-menus gnome-online-accounts gnome-power-manager gnome-settings-daemon gnome-terminal libatk-adaptor libatk-adaptor-data libatk-bridge2.0-0 libatk-bridge2.0-dev

    [1] https://www.0d.be/debian/debian-gnome-3.6-status.html
    [2] https://packages.debian.org/changelogs/pool/main/g/gnome-desktop3/current/changelog

  11. Unknown Unknown Unknown Unknown

    ottima guida 🙂
    mi sto orientando sulla questione “debian”….vorrei cmq un DE aggiornato all’ultima versione, mi consigliereste sul pc personale di casa di usare Sid con G3.6.x? Oppure è molto “unstable” ???? 🙂

    grazie in anticipo

  12. Unknown Unknown Unknown Unknown

    in questa guida c’è anche l’utilizzo dei repo experimental, io in genere consiglio la testing inquanto è più
    stabile, e con Sid c’è la differenza di poche settimane.

  13. Unknown Unknown Unknown Unknown

    Ciao Edmond, questo blog lo hai abbandonato? Peccato davvero, era davvero ben curato e molto utile. a presto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *