Boot da usb senza supporto del Bios

 

 

Uno dei miei pc non ha il supporto per il boot da usb, ed allora mi sono chiesto come fare ad ovviare a questo problema, anche perchè è molto più comodo fare delle installazioni da chiavetta usb, che non ogni volta bruciare un cd/dvd. A questo proposito ho trovato in rete proprio quello che fa al caso mio, e cioè PLoP Boot Manager. Il suo utilizzo è veramente semplice

Scaricare PLoP Boot Manager

scompattarlo, entrare nella cartella e masterizzare il file plpbt.iso. Adesso basta inserire il cd masterizzato, settare il boot da cdrom, e inserire la chiavetta usb, una volta riavviato il pc, PLoP si occuperà di mostrarci un menu di avvio, compresa la famosa voce usb. Veramente un ottimo tool.

enjoy 😉

Autore: Franco Conidi aka edmond

Senior System Integrator, Network Administrator, Sys Admin Linux, Linux User, Consulente Informatico.

11 pensieri riguardo “Boot da usb senza supporto del Bios”

  1. Mhmh io mi ricordavo GAG o altro…mh.. questo non lo conoscevo! Mi hai salvato il culo per le prossime volte 😉

  2. Ho fatto quanto spiegato ma a me purtroppo non permette di avviare linux installato nello stesso hd. Oltretutto non riesco a vedere se la USB funziona in quanto non ho un programma avviabile dalla suddetta.

  3. In riferimento alla mia ultima sono riuscito a installare una distro di Puppy-linux su una chiavetta e FUNZIONA a meraviglia. Non riesco a capire il non permesso di avviare la partizione linux sull’hd ove c’è Windows XP, e funziona, e altre due partizioni di cui una linux che non parte, l’altra è una partizione dati e logicamente non può partire. Scusate il disturbo e grazie a chi mi potrà aiutare !!! Luigi

  4. Innanzi tutto GRAZIE per la tua rapidissima risposta. Sì è INSTALLATO Grub e all’avvio ci sono 3 possibilità di boot numerate due nr. 1 e una nr. 3. La 3 parte, una dell’1 mi dice che non è bootabile, l’altra 1 parte e non fà nulla ( l’hd è partizionato in 3 partizioni: due in NTFS di cui una con Windows XP, l’altra per dati, ed infine la terza per Linux Mint Cinnamon). Ancora grazie della tua cortese risposta ti saluto cordialmente, spero che riesci a darmi un consiglio. Luigi.

  5. al momento non saprei come mai, però PLoP Boot Manager, lo usi solo
    quando vuoi installare una distribuzione direttamente da chiave usb, e basta.
    Nel caso ti servisse qualcosa di più specifico per maneggiare le partizioni,
    ti consiglio di avviare da Clonezilla.

  6. Caro Edmond, ancora grazie x la tua risposta. Sì uso Plop x installare una distro. Ora provo con questo Clonezilla. Per caso tu hai delle spiegazioni al riguardo? Ciao e grazie. Luigi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.