Debian GNU/kFreeBSD consiglio post installazione

 

 

 

 

Scrivo due righe sui primi passi da seguire dopo l'installazione di Debian GNU/kFreeBSD. Mi limiterò a dare dei piccoli consigli  per un utilizzo immediato senza crash di programmi, e man mano aggiornerò con ulteriori post. Tengo a precisare che quello che scrivo è frutto di problematiche che ho avuto io sulla mia kFreeBsdBox. Inizio subito con un monito 🙂

 

  1. Non aggiornare da kFreeBsd Squeeze a kFreeBsd Wheezy, perchè ci sono problemi di dipendenze ed il sistema risulta instabile e non gestibile.
  2. Problemi con Gnash (flash) con conseguente crash del browser Iceweasel e non solo.
  3. Verificare all'avvio che qualche processo non porti la cpu al massimo.
  4. Synaptic non si avvia
  5. Audio ed icona non funzionanti
  6. Problema con il mount partizione ufs da Linux

 

per il momento mi fermo quà, ed indico le soluzioni da adottare. Per quanto riguarda il consiglio num.1, mi sembra abbastanza chiaro, quindi non avventurarsi, a meno chè non si è disposti a pagarne le conseguenze ;). Per quanto riguarda il problema con Gnash, consiglio:



# apt-get remove gnash gnash-common browser-plugin-gnash

 

quindi utilizzare provvisoriamente i repo Sid:

 

deb https://debian.fastweb.it/debian/ sid main

 

quindi poi:

 

# apt-get update

# apt-get install gnash gnash-common browser-plugin-gnash

 

a questo punto con la nuova versione di Gnash, abbiamo risolto il problema del flash, quindi rimuovere i repo Sid. Per quanto riguarda i processi da controllare, consiglio l'installazione di htop, perchè oltre ad avere un ottima visione dei processi, lo si può utilizzare anche per Killare, dato che mi è capitato che da terminale utilizzando direttamente il comando Kill PID, questo falliva. Synaptic non si avvia dal menu di Gnome, la soluzione naturalmente è d'avviarlo da terminale come root. Per quanto riguarda l'audio non funzionante, ricordarsi di caricare il modulo e riavviare:

 

# sh -c 'echo "kldload snd_hda" >> /etc/modules'

# init 6

 

ora si può partire con l'utilizzo di Debian GNU/kFreeBSD, con flash funzionate per la visione di Youtube, a questo proposito ricordo inoltre che nei repo Sid, si trova Minitube, funzionante, e magari si può anche installare l'utimo Kernel il kfreebsd-8.2-1-amd64. Per quanto riguarda il problema con il mount della partizione UFS da Linux, ricordo che con gli ultimi kernel è stato tolto il supporto alla lettura/scrittura, solo provvisoriamente, quindi utilizzare il Kernel 2.6.36, e seguire questa guida per la ricompilazione con suppoto UFS, oppure scaricarlo direttamente da questi link: 2.6.36-amd64 oppure 2.6.36-i386.

 

enjoy 😉

Post simili (quasi):

Un commento su “Debian GNU/kFreeBSD consiglio post installazione”

  1. Unknown Unknown Unknown Unknown

    ero tentato di provarla visto che ci stava già l’iso pronta, magari con sto post sotto mano appena ho il tempo 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *