Nautilus 2.28 in Debian Squeeze

 

 

Oggi dopo aver reinstallato Squeeze ho notato che Nautilus mi creava qualche problema in più rispetto a quelli che mi creava di solito. Iniziamo con il dire che di bug Nautilus al momento ne ha circa 150, suddivisi tra Importanti-Normali-Minori. Quelli classificati come Importanti sono circa una decina. Comunque a questo punto ho deciso di installare Nautilus 2.28.0, dato che di default al momento su Squeeze siamo al 2.26.3, e devo dire che qualche miglioramento l’ho trovato, uno su tutti il problema del crash di Nautilus quando si cercava di accedere al menu preferenze per poter modificare il comportamento delle finestre. Certo io avrei voluto anche risolvere questo problema  che dà molto fastidio inquanto non ti permette di accedere a Nautilus da root , ma sicuramente ci si arriverà quanto prima. Di seguito i classici passi per la compilazione di Nautilus 2.28, scaricabile da qua.

#apt-get build-dep nautilus

ed installiamo tutto quello che ci serve per la compilazione, circa 30MB

$tar -xjf nautilus-2.28.0.tar.bz2

$cd nautilus-2.28.0

$ ./configure

$make

#make install

#init 6

 

 

Autore: Franco Conidi aka edmond

Senior System Integrator, Network Administrator, Sys Admin Linux, Linux User, Consulente Informatico.

6 pensieri riguardo “Nautilus 2.28 in Debian Squeeze”

  1. Ciao, ho seguito la guida e l’installazione è andata a buon fine. Però quando clicco col tasto destro su un archivio non compare più la voce “estrai qui”. Sai come fare per farla ricomparire? Grazie!

  2. tanto per curiosità… è lo stesso se al posto di "make install" si da "checkinstall"??

  3. Si puoi dare anche il comando checkinstall, che sicuramente è più comodo per quando bisogna disinstallare dato che tiene traccia dei file installati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.