Inviare mail VIP (false) su Debian e Gnu/Linux

 

 

 

$ sudo apt-get install postfix mime-construct

$ cd /bin

$ sudo nano falsamail.sh

ed inserire:

# Invio di mail con account falsi
cat vittime.txt | { while read; do
  mime-construct --header 'Sender: sharon_stone@hollywood.com' --header 'From: sharon_stone@hollywood.com' --to $REPLY --subject 'I am going' --file testofalso.txt
  sleep 2
done
}

 

 

$ sudo chmod +x falsamail.sh

$ sudo nano vittime.txt

 

quindi inserire la mail della vittima. Poi inserire il testo da inviare all'interno di:

 

$ sudo nano testofalso.txt

:

inviare:

 

$ ./falsamail.sh

 

enjoy 😉

Autore: Franco Conidi aka edmond

Senior System Integrator, Network Administrator, Sys Admin Linux, Linux User, Consulente Informatico.

9 pensieri riguardo “Inviare mail VIP (false) su Debian e Gnu/Linux”

  1. se allo script aggiunngi in testa:

    #!/bin/bash
    echo “Mittente :”
    read SENDER
    echo “Oggetto :”
    read SUBJECT

    e modifichi in modo da avere:

    –header “From: $SENDER” –subject “$SUBJECT”

    ti eviti di dover modificare ogni volta lo script

    se poi fai un chmod +x falsamail.sh lo puoi richiamare con un semplice:

    ./falsamail.sh

  2. Mi da questo errore …

    mime-construct: invalid arg (non-switch) mittente

  3. articolo interessante..noto che non tutti i messaggi arrivano a destinazione, questo da cosa può dipendere? (lo sto testando sul mio account gmail). e’ possibile superare i filtri antispam inserendo qualche “autenticazione” negli header?

  4. @cougar
    controlla bene la sintassi.
    @cesare
    anche a me succede che sui miei 2 account gmail mi arriva su uno
    e non sull’altro, il motivo non lo so, credo che gli antispam imparino presto..

  5. Ciao, interessante, ma mi viene da farti una domanda.
    Ho solo dato un’occhiata veloce, ma così, ad occhio, non si dovrebbe anche configurare postfix/sendmail o chi per loro? Sicuramente mi sfugge qualcosa…
    Thx.

  6. Certamente postfix è da configurare, ma le opzioni di default
    vanno già quasi bene

    sudo dpkg-reconfigure postfix
    ok
    sito internet
    ok
    mail.esempio.com
    ok
    ok
    ok
    127.0.0.0/8 [::ffff:127.0.0.0]/104 [::1]/128,192.168.1.1/20
    0
    +
    tutti

    + o – qualcosa di simile

    sudo /etc/init.d/postfix reload

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.