Raspberry Pi e Debian Squeeze veloce setup

 

 

 

 

Ho iniziato a provare il mostriciattolo, installando su Debian 6, e piano piano cercherò di capirne ed apprezzarne tutte le sue potenzialità. Di seguito scriverò i passaggi per poter avviare il nostro Raspberry velocemente. Come prima cosa bisogna scaricare l'immagine di Debian Squeeze direttamente dal sito ufficiale, chiaramente l'architettura sarà quella ARM. Successivamente si verificherà la chiave hash, e si scriverà l'immagine sulla SD card:

 

$ shasum debian6-19-04-2012.zip

$ unzip debian6-19-04-2012.zip

$ cd debian6-19-04-2012

 

a questo punto inserire la SD card, controllare il nome con cui viene identificata (sdd), smontarla e scrivere l'immagine.

 

$ df -h

$ sudo umount /dev/sdd1

$ sudo dd bs=1M if=debian6-19-04-2012.img of=/dev/sdd

 

Questo è tutto per quanto riguarda la SD card con Debian Squeeze, adesso bisogna passare al collegamento del Raspberry, che è molto semplice. Per prima cosa inserire la SD card, poi collegare mouse e tastiera, collegare il Raspberry tramite HDMI allo schermo, e per ultimo inserire il connettore micro-sd, a questo punto automaticamente partirà il boot di Debian. Alla fine del boot ci sarà da inserire il login e la password, che saranno "pi" e "raspberry", alla fine la luce con startx 🙂

 

enjoy 😉

Post simili (quasi):

Autore: Franco Conidi aka edmond

Senior System Integrator, Network Engineering, Sys Admin Linux, Linux User, Consulente Informatico.

2 pensieri riguardo “Raspberry Pi e Debian Squeeze veloce setup”

  1. Unknown Unknown Unknown Unknown

    Sto aspettando che mi arrivi.
    Intanto ho la SD pronta, con Debian, ovviamente, a questo proposito volevo chiederti se dopo aver copiato l’immagine sulla SD, l’hai trovata partizionata (Swap-/-libera) o hai provveduto prima al partizionamento.

  2. Unknown Unknown Unknown Unknown

    ciao Deer
    per il momento non ho partizionato nulla dato che sto
    ancora testando, ho lasciato il partizionamento di default
    che ti crea una partizione in fat 32, dove si trovano i files
    di boot, e poi le classiche / e swap.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *