RaspberryPi e Debian Squeeze configurazione iniziale

 

 

 

Dopo aver avviato il Raspberry, ci si troverà a fare delle piccole configurazioni, su lingua,tastiera,data ecc ecc. Di seguito quelli più urgenti:

 

# apt-get install locales console-data ntpdate

$ dpkg-reconfigure tzdata

$ dpkg-reconfigure locales

$ dpkg-reconfigure console-data

# apt-get update && apt-get upgrade

 

modificare anche hostname può essere più simpatico:

 

# nano /etc/hostname

# nano /etc/hosts

 

creare utente con privilegi per sudo:

 

$ sudo adduser nome_utente

$ useradd -G sudo nome_utente

 

enjoy 😉

Autore: Franco Conidi aka edmond

Senior System Integrator, Network Administrator, Sys Admin Linux, Linux User, Consulente Informatico.

2 pensieri riguardo “RaspberryPi e Debian Squeeze configurazione iniziale”

  1. Ciao,
    il tuo blog sta diventando la mia bibbia per il raspberry! 😀
    Ho fatto il copiaincolla delle istruzioni qui sopra senza capire bene cosa ho fatto 🙂

    Ma per installare nuovi programmi come si fa? Essenzialmente mi servirebbe un buon player per audiovideo… anche due programmi distinti

    Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.