Screencast da shell completo

 

Ed eccoci alla fine della trilogia dello Screencast, trilogia non voluta dato che quando ho iniziato a fare la prima guida, non pensavo certo di continuare, ma poi c'è stata la seconda guida ed adesso la terza ed ultima. Il filo conduttore di queste guide è sostanzialmente lo stesso e cioè si  continua sempre parlando dello Screencast usando il terminale, quindi niente gui, diciamo un sistema per quei piccoli esseri immortali come me. Come sempre quando si fa o si scrive una cosa, il risultato migliore lo si ottiene quando ci si confronta e ci si stimola a vicenda, e questo è quello che è successo con un mio lettore, deer , che ha contribuito alla nascita di questo post, come si può evincere dai commenti nei post precedenti e che ringrazio. A questo punto iniziamo a parlare di come fare uno Screencast completo on the fly. Quello che ci serve è questo script dopo:

chmod a+x recordSoundAndDesktop.sh

./recordSoundAndDesktop.sh

Questo script non fa altro che catturare il video in .avi e successivamente convertire il file .wav creato da arecord in .mp3, il tutto in maniera velocissima. Dato che siamo in argomento voglio citare anche la possibilità di fare uno screencast utilizzando l'audio direttamente da un file. Il comando è il seguente:

ffmpeg -f x11grab -s 1280x1024 -r 30 -i :0.0 -i percorso_del_file.mp3 -ar 22050 -ac 1 -acodec mp2 -ab 128k screen.avi

Altri screecast fatti da me e deer con questo script.

Autore: Franco Conidi aka edmond

Senior System Integrator, Network Administrator, Sys Admin Linux, Linux User, Consulente Informatico.

3 pensieri riguardo “Screencast da shell completo”

  1. Speriamo adesso di aver concluso 🙂
    E che torni utile.
    grazie a te per la pazienza.
    ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.