Creazione successiva dell'area di swap

 

Questo è un piccolo trucchetto, molto utile quando si vuole creare successivamente un area di swap. In passato è capitato

di installare una distribuzione Gnu-Linux e di dimenticarsi della creazione della memoria swap. Crearla è molto semplice,

ipotizzando di volerla creare da 1 giga, i comandi sono i seguenti:

Creazione del file:

# dd if=/dev/zero of=/media/swapfile bs=1M count=1024

Creazione della swap

# mkswap /media/swapfile

Attivazione:

# swapon /media/swapfile

Per rilevarne la creazione:

# cat /proc/swaps

Per il montaggio in automatico, editare fstab con l’editor preferito

# nano /etc/fstab

ed inserire la riga:

/media/swapfile swap swap defaults 0 0

Salviamo (Control+O)

Usciamo (Control+X)

Post simili (quasi):

Un commento su “Creazione successiva dell'area di swap”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *