Sito web Gnome-shell-extensions=delusione

 

 

Gnome ha aperto la pagina ufficiale per le estensioni, certo è un alfa, ma non nascondo di essere deluso. Delusione 1: mi aspettavo tutte le estensioni, a partire da Gnome 3.0, anche perchè non tutti si sono allineati, oppure è una congiura contro mamma Debian. Delusione 2: invece di una semplice raccolta di link, potevano iniziare a mettere qualche pacchetto deb, almeno per quelli funzionanti. Delusione 3, in questa pagina mi appare:

You do not appear to have an up to date version of GNOME3. You won't be able to install extensions from here. See the about page for more information

 

e ci credo….e meno male che sono su Sid 🙁

 

Additional Plugins are required to display all the media on this page.

 

e figurati, ho pure la versione beta di flash e devo installare il plugin per OpenOffice….mah

 

 

enjoy 😉

Script per adulti

 

 

 

 

#!/bin/sh
######################
#Utilizzo script erotico
#nome=xxx.sh
#chmod +x xxx.sh
#./xxx.sh
######################

clear

echo "ctr+c per fermare il bacio :) "

sleep 2
clear
echo "

      ) (

    /     \      \

   (_°_)_°_)

    BACIAMI"

sleep 0.9; clear

echo "

   |    |
   )  | (
   (__O__)

   IL CULO"

sleep 0.8

sh $0

 

in caso di problemi di formattazione, si può anche scaricare.

 

enjoy 🙂

Webcam virtuale con Webcamstudio

 

 

WebcamStudio è un ottima applicazione rilasciata sotto licenza GPL, che tra le tante caratteristiche ne ha una molto particolare, e cioè la possibilità di simulare una webcam, e quindi,  può riuscire ad ingannare la persona con cui stiamo interloquendo tramite amsn o skype, facendogli vedere un filmato ed ingannandola di conseguenza,  in quanto crede che quello che sta vedendo avviene in diretta. Sul sito si può scaricare il pacchetto .deb per chi usa Ubuntu, per gli altri, che usano distro diverse compreso me che sono su Debian Sid, bisogna prima verificare se sia presente il modulo vloopback, altrimenti compilarlo:

debianbox:/home/edmond# lsmod | grep vloopback
vloopback               9678  0
videodev               25211  4 vloopback,tuner,saa7134,v4l2_common

in caso negativo lo compiliamo con module-assistant:

# apt-get install module-assistant vloopback-source

# m-a prepare

# m-a a-i vloopback-source

# reboot

a questo punto verifichiamo che il modulo sia presente e poi avviamo WebcamStudio:

tar zxvf WebcamStudio_0.53.tar.gz

cd webcamstudio

java -jar "WebcamStudio.jar"

WinforLife oppure WinforLinux

 

Per tutti coloro che credono che con Linux non si possa diventare ricchi, stasera voglio presentare WinforLinux, sperando di contribuire alla vosta ed alla mia ricchezza. Per diventare ricchi non bisogna fare altro che digitare questo comando:

echo $(shuf -i 1-20 | head -n9 | sort -n) – $(shuf -i 1-10 | head -n1)

il mio risultato che andrò a giocare è questo:

1 7 8 9 13 14 15 18 19 – 5

Il vostro quale sarà? In caso di vincita ricordatevi di me 🙂

Virus Ipotesi di complotto

 

Questa è una notizia che secondo me ha dell’incredibile se avesse ulteriori riscontri. Come notizia non è freschissima, ma

io ne sono venuto a conoscenza da poco tramite il mensile hakin9 di questo mese, che ha sua volta, cita come fonte zone-h.

Comunque lo scenario secondo me può essere credibile. Un alleanza tra le case anti-virus e il governo americano stesso,

complice, aggiungo io, involontaria la Microsoft che equipaggia con il suo sistema operativo Il 90% o più ( mi pare)

dell’utenza mondiale. Io sinceramente, più uso Linux e più mi sento sicuro, e convinto della mia scelta, anche se ha

significato e forse significherà ancora, rinunciare a qualcosa in termini di usabilità. Qua la notizia, e qua la mia risposta o

filastrocca dedicata a tutti questi signori che….. non mi avranno mai.

.

Le verità nascoste (v.m.18)

leveritanascoste.jpg

 

Sul perchè usare Linux anzichè windows, su i pro ed i contro e sugli aspetti tecnici ed etici, in rete si è già ampiamente scritto. Quello di cui si è parlato poco è, che essere un utente windows piuttosto che un utente linux, può avere delle rilevanze dal punto di vista sessuale. Questo è ciò che è emerso da recenti studi fatti alla Columbus University, dove sono stati presi in esame un migliaio di persone tra uomini e donne, facente parte ai 2 sistemi operativi. Anche tra i luminari che prendevano parte a questi studi c’era la curiosità di capire se vi erano delle differenze a livello sessuale, dato che anche tra loro vi erano utenti dell’uno o dell’altro OS. Hanno iniziato gli studi, mettendo insieme gli uomini-linux con le donne-windows, e viceversa, quindi, gli uomini-windows con le donne-linux, ed hanno iniziati a studiarli e a seguirli passo passo in tutti i momenti <amorosi>. Dopo mesi di studi e di fatiche, si è arrivati a queste conclusioni: Leggi tutto “Le verità nascoste (v.m.18)”