Deb per Kernel 3.1.1-ck2 Debian Squeeze/W/S e LMDE

 

 

 

 

Condivido l'ultimo kernel patchato Kolivas, compreso di tutte le patch debian. Per architettura i386 ed amd64. Per ricompilarlo basta seguire queste guide, la num.1 o la num.2. Per chi si cimenta nella compilazione consiglio di farlo da Squeeze, in quanto da Sid, anche se apparentemente i pacchetti vengono costruiti ed installati senza errori, all'avvio si ottiene un kernel panic, almeno a me è successo questo, credo in virtù della versione di gcc. Nell'altro caso l'errore che si potrà incontrare è sempre il solito lguest:

 

make[1]: Leaving directory `/usr/src/linux-3.1.1'
/usr/bin/make -j2 EXTRAVERSION=-ck2-edm  ARCH=i386 \
                 -C Documentation/lguest
make: *** Documentation/lguest: File o directory non esistente.  Stop.
make: *** [debian/stamp/build/kernel] Error
2

 

che si risolve andando ad escludere dal  .config:

 

# CONFIG_LGUEST_GUEST is not set

# CONFIG_LGUEST is not set

 

enjoy ๐Ÿ˜‰

Kernel 3.0 su Debian Squeeze No Problem

 

 

 

 

 

Ho voluto aggiornare il kernel sulla mia Squeeze, però questa volta ho seguito una strada diversa rispetto al solito. Quindi niente costruzione di linux-image e linux-headers, bensì un aggiornamento in real time, il tutto vedendo un film, dato che questo tipo di lavoro prende quasi un paio di ore. Quello che serve, sono i sorgenti del kernel 3.0, da mettere e scompattare in /usr/src, dopodichè:

 

# cd /usr/src/
# ln -s linux-source-3.0.0 linux
# cd linux
# make menuconfig
# make -j4
# make -j4 CONFIG_DEBUG_SECTION_MISMATCH=y
# make -j4 modules
# make -j4 modules_install
# make -j4 install
# cd /boot
# mkinitramfs -o initrd.img-3.0.0 3.0.0
# update-grub
# reboot

 

una volta riavviato non rimane che andare in modalità ripristino ed installare i driver per X, nel mio caso Nvidia, e "godersi" il nuovo kernel ๐Ÿ™‚

 

enjoy ๐Ÿ˜‰

Kernel 2.6.39 e scrittura UFS (finalmente)

 

 

 

Nei giorni scorsi è stato rilasciato il kernel 2.6.39, dove sono state introdotte alcune novità, ed alcuni miglioramenti. Rimando alla lettura degli articoli su Ossblog e su Oneopensource, anche se si meritano una tirata di orecchie tutti e due ๐Ÿ™‚ per non aver ricordato che dal kernel 2.6.39 si ritorna ad avere la possibilità di  lettura/scrittura del filesystem UFS, cosa che non era più possibile negli ultimi kernel, tanto è vero che io tenevo installato un kernel 2.6.36, per poter accedere alla partizione UFS della mia Debian Gnu/kFreeBsd. Per abilitare questa opzione rimando ad una guida che ho fatto qualche tempo fà, oppure attendere qualche ora che inserirò il kernel 2.6.39 nel mio repository.

 

update:(22/05) attendo ad inserire il kernel, poichè sto riscontrando alcuni problemi, tra cui compiz che fa crashare X.

 

enjoy ๐Ÿ˜‰

Come avere un Kernel minimale solo per il nostro hardware

 

 

 

Quella che si vede sopra è l'immagine di come in realtà è il nostro kernel Linux dopo l'installazione di una tipica distribuzione GNU/Linux. Il kernel Linux diventa sempre più grasso poichè vengono sempre inseriti nuovi supporti all'hardware. Adesso indicherò un modo semplice per ottenere un kernel minimale con solo quello che ci serve, e cioè un kernel fatto su misura per il nostro pc, senza tirarsi dietro i circa 2000 moduli in più che non ci servono. Tanto tempo fà, chì come me si è cimentato a ricompilarsi il kernel per ottimizzare il proprio hardware scadente, si è accorto fin da subito del tanto tempo che ci voleva, e soprattutto, di tutte le volte che si andava incontro ad un kernel panic, poichè si toglieva qualcosa di "vitale". Comunque anche dopo molteplici tentativi ed ore-giorni sprecati, non si era completamente soddisfatti, almeno io. Il pc con cui mi sono accanito era un Olidata pentium 3 ad 800mh con (se non ricordo male) la ram portata a 512, una scheda video Matrox ed un hard disk da 16G ecc. ecc. Comunque andando al sodo, riepilogo i passi per la ricompilazione del kernel, per poi soffermarmi su l'opzione che permetterà di snellire il nostro kernel.

 

# apt-get install build-essential bin86 kernel-package libncurses5 libncurses5-dev fakeroot module-init-tools

# cd /usr/src

# uname -r

# apt-get install linux-source-2.6.38

# bzip2 -dc linux-source-2.6.38.tar.bz2 |tar xf -

# ln -sf linux-source-2.6.38 linux

# cd linux

# cp /boot/config-2.6.38-686 .config

 

a questo punto in genere si usa a secondo delle esigenze:

 

# make menuconfig oppure make oldconfig

 

per ottenere invece un kernel minimale, bisogna usare:

 

# make localmodconfig

 

che si occuperà di lanciare lsmod per conoscere i moduli caricati sul nostro sistema e leggerà tutti i Makefiles, e alla fine rimuoverà tutti i moduli che non serviranno, come si può leggere anche quà. La ricompilazione risulterà molto veloce, in virtù di quanto detto sopra. Alla fine per generare linux-image e linux-headers, per chì ha due cpu, può usare:

 

# CONCURRENCY_LEVEL=2 make-kpkg --initrd --append-to-version=-nome kernel-image kernel-headers

 

adesso il nostro tux, sarà più bello e più magro.

 

 

 

 

enjoy ๐Ÿ˜‰

Deb kernel 2.6.38.2-ck3 con patch Kolivas per Debian/LMDE

 

Condivido l'ultimo kernel della serie 2.6.38.2 questo patchato ck3 Con Kolivas,  nel repository si trova sia per architettuta i386 che amd64. Questo kernel è installato sia sulla mia Debian Squeeze, sia in Wheezy, che su LMDE 64bit, il dkms per i driver nvidia a me ha funzionato solo su Wheezy, mentre negli altri casi li ho dovuto reinstallare. A proposito del kernel 2.6.38 anche Con Kolivas deve aver avuto qualche problema, tanto è vero che è passato dal ck1 al ck2 ancora al ck1 e quindi al ck3. Comunque alla fine come sempre contano i risultati, e quelli dei test di Kolivas, dall'alto della mia ignoranza mi sembrano buoni.

 

 

Benchmarks on a 4 thread 2 core i7 M620:

 

Intel(R) Core(TM) i7 CPU       M 620  @ 2.67GHz
(2 core, 4 threads, turbo enabled)

x264 benchmark:
2.6.38.2-ck2
performance:
Average time (sec)  : 55.64 (0.2253)
Average speed (fps) : 26.46 (0.0757)
ondemand:
Average time (sec)  : 56.17 (0.4314)
Average speed (fps) : 26.38 (0.0574)

2.6.38.2
performance:
Average time (sec)  : 58.22 (0.3246)
Average speed (fps) : 25.43 (0.0784)
ondemand:
Average time (sec)  : 58.01 (0.1239)
Average speed (fps) : 25.41 (0.0615)


kernbench:
2.6.38.2:
performance:
1: Elapsed Time 89.1867 (1.17206)
2: Elapsed Time 51.03 (0.101489)
4: Elapsed Time 44.42 (0.04)
j: Elapsed Time 44.8967 (0.011547)

ondemand:
1: Elapsed Time 93.55 (1.33372)
2: Elapsed Time 51.61 (0.08544)
4: Elapsed Time 44.9067 (0.0208167)
j: Elapsed Time 45.4533 (0.0550757)

2.6.38.2-ck2
performance:
1: Elapsed Time 88.88 (1.36297)
2: Elapsed Time 52.14 (0.265141)
4: Elapsed Time 43.65 (0.052915)
j: Elapsed Time 43.8333 (0.0305505)

ondemand:
1: Elapsed Time 92.5133 (1.25289)
2: Elapsed Time 53.0733 (0.166533)
4: Elapsed Time 43.93 (0.052915)
j: Elapsed Time 44.3267 (0.100664)


 

Quad core Q9650:

 

Intel(R) Core(TM)2 Quad CPU    Q9650  @ 3.00GHz

x264 benchmark:
2.6.38.2:
Average time (sec)  : 35.33 (0.1603)
Average speed (fps) : 41.95 (0.1399)

2.6.38.2-ck2:
Average time (sec)  : 34.97 (0.2478)
Average speed (fps) : 42.36 (0.0852)


kernbench:
2.6.38.2:
1: Elapsed Time 101.2 (1.61081)
2: Elapsed Time 51.64 (0.121244)
4: Elapsed Time 29.5367 (0.104083)
j: Elapsed Time 31.7133 (0.0351188)

2.6.38.2-ck2:
1: Elapsed Time 100.457 (1.58774)
2: Elapsed Time 51.6933 (0.0057735)
4: Elapsed Time 29.61 (0.02)
j: Elapsed Time 30.5733 (0.011547)

 

enjoy ๐Ÿ˜‰

Deb kernel 2.6.38.2 per Debian/LMDE

 

 

 

A pochi giorni del rilascio del kernel 2.6.38, c'è stata un nuovo aggiornamento che porta il kernel stable al 2.6.38.2. Questo kernel per Debian Squeeze o LMDE, sia per architetture i386 che amd64 si trova nel repository. Con la speranza che questo rilascio sia ok, appuntamento per il 2.6.39.

 

Repository

 

enjoy ๐Ÿ˜‰

Deb kernel 2.6.38_i386_amd64 per Debian/LMDE

 

 

In contemporanea con la festa dell' Unità d' ITALIA, ho aggiunto nel mio repository i kernel 2.6.38 per architettura i386 e amd64. Le novità sono tante e succulente, partendo dall'inclusione della famosa patch dei miracoli, all ’accesso agli snapshot “read only” di Btrfs, fino all'introduzione del supporto alle nuove CPU/GPU AMD Fusion.

Auguro a tutti gli Italiani ed a tutti i DEBIAN/LMDE users una buona festa ๐Ÿ™‚

 

#### Edmond's repository
deb https://www.edmondweblog.com/repo/ binary/

 

enjoy ๐Ÿ˜‰

Debian Repository kernel 2.6.37 e 2.6.37-ck1

 

Nel mio nuovo Repository si trovano i kernel 2.6.37 sia per architettura i386 che amd64, inoltre si trovano le stesse versioni del kernel col ck1, ossia patchati Con Kolivas. Da aggiungere ad /etc/apt/sources.list il seguente indirizzo:

 

#### Edmond's repository
deb https://www.edmondweblog.com/repo/ binary/

 

Consiglio:

Per chi ha i driver Nvidia installati, almeno a me succede questo, consiglio dopo aver installato il nuovo kernel, quindi prima di riavviare, di modificare il file /etc/X11/xorg.conf, e sostituire sotto Device la voce Nvidia con nv, questo per evitare che avviando il nuovo kernel, il server X, si pianti e renda difficile il passaggio in tty1 (Ctrl-Alt-F1), dopo di chè si possono installare i driver Nvidia, col solito metodo del :

Ctrl-Alt-F1

# /etc/init.d/gdm3 stop

andare nel percorso dei driver Nvidia ufficiali:

# ./NVIDIA-Linux-x86_64-260.19.21.run

 

enjoy ๐Ÿ˜‰

Edmond's Weblog Repository

 

 

Ho voluto creare un piccolo Repository dove poter condividere nuovi programmi o nuovi kernel, con qualche visitatore temerario di passaggio ๐Ÿ™‚ Era un pò che ci pensavo se farne uno o meno, ed in questi giorni di festa, stando a casa dal lavoro, mi sono deciso ad abbozzarne uno. La mia titubanza stava nel fatto, che giustamente dopo aver fatto un  Repository qualcosa dentro bisogna mettere, e siccome il tempo che il lavoro mi prende è quello di un'intera giornata, la mia paura era quella di non riuscire a metterci nulla, ma poi riflettendo mi sono detto, scusa, ma in questi ultimi anni quello che hai fatto e scritto lo hai fatto di sera-notte ed il fine settimana, quindi finche la passione arde, andiamo avanti così ๐Ÿ™‚  Ordunque l'indirizzo da aggiungere ad /etc/apt/sources.list è il seguente:

#### Edmond's repository
deb https://www.edmondweblog.com/repo/ binary/

al momento non c'è bisogno di chiave per l'autenticazione.

 

Ah….quasi dimenticavo….c'è già qualcosa di nuovo ed interessante all'interno ๐Ÿ™‚

 

enjoy ๐Ÿ˜‰