Configurazione Trunk Pjsip Asterisk su Linea Vodafone

 

Configurazione Trunk Pjsip Asterisk su Linea VodafoneConfigurazione Trunk Pjsip Asterisk su Linea Vodafone

Dopo aver fatto per primo, mesi fa, una guida su come utilzzare la propria linea telefonica Vodafone, con modem Asus DSL-AC68U , ho anche fatto un ulteriore guida, su come creare un trunk chan_sip su Asterisk. La guida utilizzava il trunk chan_sip, ma a volte le chiamate in ingresso non passavano dal centralino, a quel punto bastava fare una chiamata in uscita e tutto tornava a funzionare. Non ho fatto grandissimi test, per poter capire il perchè, ma sono passato ad utilizzare un trunk chan_pjsip, che al momento sembra funzionare benissimo. Di seguito mostrerò gli screenshoots del Trunk chan_pjsip e di Outbound Routes:

Configurazione Trunk Pjsip Asterisk su Linea Vodafone

Trunk pjsip general:

Trunk pjsip setting:

Configurazione Trunk Pjsip Asterisk su Linea VodafoneTrunk pjsip advanced:

Configurazione Trunk Pjsip Asterisk su Linea Vodafone Outbound Routes:

Outbound Routes dial pattern:

enjoy 😉

Analizzare routers e devices IoT con RouterSploit

Analizzare routers e devices IoT con RouterSploitAnalizzare routers e devices IoT con RouterSploit

RouterSploit è uno script in python che serve ad analizzare devices IoT e routers per scoprire eventualmente exploit noti, e quindi mettere il tutto in sicurezza. Può essere anche usato per analizzare dispositivi embedded, stampanti, telecamere. Per installarlo su Debian Stretch/Buster basta seguire questi semplici passi:

sudo apt install python3-pip git
git clone https://www.github.com/threat9/routersploit
cd routersploit/
sudo pip3 install -r requirements.txt

Avviare RouterSploit:

cd routersploit/
sudo python3 rsf.py
use scanners/autopwn
set target 192.168.1.1

i comandi sopra avvieranno RouterSploit che analizzerà l’ip del router, successivamente cambiare target per gli altri devices.

Analizzare routers e devices IoT con RouterSploit

enjoy 😉

NordVPN su ASUS DSL-AC68U Merlin

NordVPN su ASUS DSL-AC68U Merlin

NordVPN su ASUS DSL-AC68U Merlin

Dopo le indicazioni su come configurare NordVPN su Debian Stretch, in questa guida mostrerò come integrare la VPN h24 sul Modem/Router ASUS DSL-AC68U con firmware Asuswrt-Merlin. Il presupposto quindi è che questo firmware sia già onboard.

Scaricare i files con i server vpn:

mkdir vpn_server; cd vpn_server/
wget https://nordvpn.com/api/files/zip
unzip zip
rm zip

accedere all'interfaccia del router e andare nel menu vpn:

NordVPN su ASUS DSL-AC68U Merlin

andare in Client VPN:

NordVPN su ASUS DSL-AC68U Merlin

Aggiungere un profilo:

NordVPN su ASUS DSL-AC68U Merlin

inserire user e passord della VPN, e caricare il server scelto:

NordVPN su ASUS DSL-AC68U Merlin

abilitare la VPN:

NordVPN su ASUS DSL-AC68U Merlin

NordVPN su ASUS DSL-AC68U Merlin

a questo punto tutta la rete interna sarà sotto VPN, protetta e sicura.

enjoy 😉

Utilizzo di Rsync su DD-WRT

 

Utilizzo di Rsync su DD-WRT

Utilizzo di Rsync su DD-WRT

Dopo avere installato rsync sul mio router Asus RT-AC68U, utilizzando Entware. ho iniziato con il backup incrementale dei miei 3 Raspberry pi. L'utilizzo di rsync è quello standard, ma nella versione per ARM, ci sono delle piccole mancanze/differenze. Per ottenere un backup incrementale del mio centralino asterisk su Raspberry pi, ho usato:

# rsync -zzahlrvp -e 'ssh -p 2233' --progress --exclude={"/dev/*","/proc/*","/sys/*","/tmp/*","/run/*","/lost+found"} / ddwrt@192.168.1.1:/mnt/sdaX/cartella_backup

Utilizzo di Rsync su DD-WRT

enjoy 😉

 

Installare Rsync su Router Asus RT-AC68U e DD-WRT

Installare Rsync su Router Asus RT-AC68U e DD-WRT Installare Rsync su Router Asus RT-AC68U e DD-WRT

Installare Rsync su Router Asus RT-AC68U e DD-WRT

Ho acquistato da circa 3 mesi questo router in sostituzione del vecchio linksys e1200v2, ma ancora funzionante, e come prima cosa ho installato anche qui DD-WRT, una distribuzione linux per router. Le caratteristiche sono davvero impressionanti, nel rapporto qualità prezzo, e con DD-WRT installato le funzionalità sono davvero tante. Le caratteristiche dell' Asus RT-AC68U sono le seguenti:

Dual-band Wireless-AC1900 Gigabit Router

  • Gigabit Router WIreless Dual Core e Dual Band fino in standard AC 1900, tre volte le prestazioni del più veloce router 802.1
  • Router con switch integrato 4 porte GIGABIT LAN.
  • Supporta chiavette 3G/4G LTE per connessione backup
  • 2 porte USB (2.0 e 3.0) per Storage, File sharing, Printer Server, media serverSupporta chiavette 3G/4G LTE per connessione backup
  • 3 Antenne staccabili da 5dBi, Interruttore WIFI ON/OFF e WPS
  • Tecnologia Broadcom ® TurboQAM ™ aumenta la velocità di trasmissione dati wireless-N
  • 5 porte Gigabit Ethernet per connessioni veloci e stabili su rete cablata
  • 2 Porte USB di cui una in standard USB 3.0 (per il trasferimento dati dieci volte più veloce delle porte USB 2.0)
  • Supporto ASUS AiCloud per accedere ai dati dall'esterno, tecnologia AiRadar, e Parental Control
  • Ideale per gestire reti complesse e videosorveglianza
  • Grazie all'interfaccia ASUSWRT riuscirai facilmente a configurare la rete di casa e ad avere il massimo controllo della tua rete Wireless

Come si vede sopra avendo 2 porte usb, di cui 1 usb 3.0, ho deciso di collegare un hard disk da 1 terabyte, per poter eseguire un backup incrementale del mio centralino asterisk su raspberry pi 2, e del mio cloud personale su raspberry pi 3. Il modo migliore secondo me per fare un backup è quello di servirsi di Rsync, ma su DD-WRT risulta non essere installato. Per ovviare a questo problema bisogna installare sul router Entware che ci permetterà di installare nuovi pacchetti da repository per dispositivi embedded. Di seguito la procedura che ho usato e che è diversa dalle guide che ho visto in giro, e più semplice. La guida presuppone che DD-WRT sia gia installato sul router Asus RT-AC68U:

  1. andare in Administration-Management ed abilitare JFFS2 Support
  2. andare in Service-USB ed abilitare:

Core USB Support
Enable
USB Printer Support
Enable
USB Storage Support
Enable
USB Over IP
Disable
Automatic Drive Mount
Enable

salvare ed applicare le modifiche. A questo punto io ho creato le partizioni che mi servivavo sull'hard disk da 1 terabyte, direttamente dalla mia Debian usando Gparted, ma soprattutto ho creato 2 partizioni da utilizzare/supportare il router. La prima di 3G formattata in ext4 la seconda di 2G come swap, e poi tutte le altre partizioni a secondo le proprie esigenze. Adesso basta collegare l'hard disk alla porta usb 3.0, e sempre nel Menu Services-USB si possono vedere le partizioni montate:

Installare Rsync su Router Asus RT-AC68U e DD-WRT

recuperare UUID della partizione di 3G, ed inserirlo nella casella Mount this Partition to /opt, dopodichè riavviare il router, oppure loggarsi via ssh sul router e smontare la partizione in /mnt/sdaX e montarla in /opt. Attenzione, assicurarsi che dopo un eventuale reboot la partizione venga correttamente montata in /opt, altrimenti non funzioneranno i programmi nuovi installati. Quindi sempre nel router:

# cd /opt
# wget https://qnapware.zyxmon.org/binaries-armv7/installer/entware_install_arm.sh
# chmod .x entware_install_arm.sh
# ./entware_install_arm.sh

da questo momento possiamo installare ed aggiornare i nuovi pacchetti:

opkg --help
opkg update
opkg install rsync

Installare Rsync su Router Asus RT-AC68U e DD-WRT

enjoy 😉